Montessori: un metodo universale applicabile alla fragilita?

Montessori un metodo universale applicabile alla fragilita

 

Montessori applicato alle demenze. Riscoprire un metodo educativo nell’ambito di terapie non farmacologiche.

Dott.ssa Tatiana Mora

«Mentre la Montessori dava vita a una scuola centrata sugli aspetti domestici e di sviluppo psico cognitivo dei bambini, in Germania, sempre nel 1907, un altro medico, Alzheimer, isolava un morbo letale, a cui darà il suo nome. Le affinità tra i due scienziati non riguardano solo la contemporaneità nel portare a pubblico dominio una scoperta. Entrambi hanno studiato medicina […] ed entrambi passano i primi anni a studiare, empiricamente, il funzionamento del cervello. Se li calassimo ai nostri giorni probabilmente riporteremmo le loro voci tra quelle dei più importanti neuroscienziati, attenti allo studio della complessità dell’essere umano, anche attraverso le sue patologie. D’altronde la stessa Montessori prima di avviare l’esperienza di San Lorenzo conduce ricerca con bambini oligofrenici…»…. continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *